5 Regole per un sito eCommerce di successo

10 regole per un sito eCommerce di successoUna volta superata la fase di scelta di quale software di eCommerce utilizzare (se siete ancora indecisi vi consiglio di visitare il sito Internet www.webhatecommerce.com), rimane da decidere le modalità con le quali posizionare il proprio business su web.
La scorsa settimana vi ho elencato in questo post gli errori da non commettere. Oggi vorrei invece segnalarvi 5 regole da seguire per un sito eCommerce di successo.

1) Punta sulla semplicità ed evita le cose troppo complesse.

Di ogni prodotto evidenzia gli aspetti più caratteristici senza esagerare con i particolari, perché potrebbero disorientare l’utente. Utilizza un linguaggio semplice. Un linguaggio troppo articolato richiede uno sforzo maggiore di comprensione da parte di chi legge.

2) Sul web il tuo negozio è sempre aperto.

Non esistono orari di apertura o chiusura. Il tuo store online non ha limiti geografici, pertanto aspettati ordini in qualsiasi orario della giornata. Non solo, la diffusione di tablet e smartphone fa in modo che il desiderio di acquisto si manifesti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo: alla fermata dell’autobus, dal dottore e persino al supermercato!

3) Dai visibilità alla tua vetrina

Avere un negozio, sia esso fisico o virtuale, non è sufficiente per invogliare il pubblico ad entrare. È necessario dargli la giusta visibilità investendo in promozione. Il vantaggio di una campagna di web marketing, rispetto alla pubblicità tradizionale, consiste nei mille modi di profilazione del proprio target e nella possibilità di misurare con certezza i risultati dell’azione intrapresa. Non dimenticarlo!

4) Monitora gli accessi e osserva il tuo pubblico.

Se da un lato è importante osservare come i clienti si muovono all’interno di un punto vendita, dall’altro lato è altrettanto importante osservare come gli utenti si muovono all’interno del sito Internet monitorando le statistiche di accesso.

Qual è il loro percorso di navigazione? Quali sono i prodotti più visualizzati? Da quali aree geografiche provengono?

Tutti questi dati potrebbero essere fondamentali al fine di rispondere meglio alle richieste dei tuoi clienti.

5) Accetta le critiche e incoraggia i feedback.

I tuoi clienti parleranno di te che tu lo voglia o meno, che te lo dicano direttamente o che lo facciano attraverso altri blog o social media. In questo panorama la soluzione migliore è cercare di convogliare il flusso di critiche e suggerimenti verso la tua azienda.

Considera ogni segnalazione ricevuta, positiva o negativa, come uno spunto per migliorare i tuoi prodotti e i tuoi servizi. E rispondi con la massima disponibilità e comprensione ad ogni richiesta. Il cliente ha sempre ragione, non dimenticarlo!

Stay tuned!

Be Sociable, Share!

Leave A Response